Articoli

Webinar Superbonus 100%

Martedì 4 agosto, dalle ore 15 alle 18, si svolgerà il webinar SuperBonus 110%: una grande opportunità di rilancio per l’edilizia organizzato da Federesco, l’associazione che riunisce, tutela e supporta le energy service companies che promuovono l’efficienza energetica.
A moderare la sessione sarà Claudio G. Ferrari, Presidente di Federesco, affiancato dagli interventi di personalità di spicco come il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Riccardo Fraccaro, che ha fortemente voluto la misura, il Presidente di ENEA, Enrico Testa, ed esponenti di Intesa Sanpaolo, Ordine degli Ingegneri, Studio Avvocati Cancrini & Partners ed Enel X, che hanno condiviso questa importantissima iniziativa Italiana.
La partecipazione al webinar dà diritto a 3 CFP riconosciuti dal CNI, che ha concesso il patrocinio all’evento.
La partecipazione è gratuita, previa iscrizione al seguente link

 

Superbonus 100%

Il D.L. 34/2020 – Rilancio Italia che contiene importanti novità sulle detrazioni fiscali relative agli interventi di efficienza energetica degli edifici è stato convertito in legge.

In particolare, il testo di legge prevede importanti agevolazioni per la riqualificazione energetica degli edifici; saranno emanati a breve i provvedimenti attuativi chiave da parte dell’Agenzia delle Entrate e del Ministero dello Sviluppo Economico.

Contattaci per informazioni e per prenotare la linea guida sulle nuove opportunità previste dal Decreto

 

 

D.L. 34/2020 – Rilancio Italia

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il D.L. 34/2020 – Rilancio Italia che contiene importanti novità sulle detrazioni fiscali relative agli interventi di efficienza energetica degli edifici.

Contattaci per informazioni e per prenotare la linea guida sulle nuove opportunità previste dal Decreto

 

 

Kairos Ingegneria a Key Energy 2019

Si rinnova per il terzo anno la partecipazione di Kairos alla principale fiera italiana per tutta la filiera dell’energia Key Energy , Salone dell´Energia e della Mobilità Sostenibile che si terrà a Rimini dal 5 all’8 novembre 2019

 

Ti aspettiamo a Key Energy – Rimini 5-8 novembre 2019

 

Continua a leggere

Kairos Ingegneria a Key Energy 2018, Rimini Fiera

Anche quest’anno Kairos Ingegneria ha partecipato a Key Energy, Salone internazionale dell’Energia e della Mobilità Sostenibile, manifestazione fieristica di riferimento per il settore dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili, tenutasi a Rimini dal 6 al 9 Novembre.

All’interno dello spazio convegnistico di  Federesco, la Federazione Nazionale delle Energy Service Company, sono stati toccati anche temi di economia, innovazione, sostenibilità, con la partecipazione di qualificati  esponenti istituzionali (Parlamento, MiSE, GSE, ARERA).

All’interno del Convegno La Finanza per l’Efficienza Energetica, l’Ing. Claudio Bruno ha presentato alcuni casi concreti realizzati da Kairos. Ecco la locandina dell’evento: La Finanza per l’EE – Programma

Per maggiori informazioni, Contattaci

        

 

 

 

Agevolazioni per le imprese energivore: Apertura portale 2017 e 2019

La Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali (CSEA) ha aperto il Portale, ai fini dell’inserimento nell’Elenco delle imprese a forte consumo di energia elettrica per la raccolta della dichiarazione per l’annualità 2017 (Ante Riforma) e per la dichiarazione per l’annualità 2019 (Post Riforma).

Per l’annualità 2017 possono acceder le imprese che presentano consumi maggiori di 2,4 GWh ed un rapporto IIE (Indice di Intensità Elettrica) tra costo dell’energia elettrica e fatturato maggiore del 2%; per l’annualità 2019 possono accede le imprese che presentano consumo medio di almeno 1 GWh/anno ed hanno un Indice di Intensità Elettrica determinato in relazione al VAL non inferiore al 20%

L’inserimento dei dati sarà possibile fino al 12 novembre 2018.

Per maggiori informazioni Contattaci

 

Continua a leggere

Certificati Bianchi: in gazzetta il nuovo correttivo TEE

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il Dm 10 maggio 2018 che ha modificato in numerosi punti il Dm 11 gennaio 2017 sui Certificati Bianchi. In particolare, il nuovo decreto prevede:

  • Contributo tariffario a 250 €/TEE
    Il contributo riconosciuto ai soggetti obbligati non potrà superare il valore di 250 €/TEE. La nuova
    disposizione si applica alle sessioni d’obbligo successive al 1° giugno 2018.
  • Nuova definizione di baseline
    Il consumo di baseline è stato così ridefinito” pari al valore del consumo antecedente alla
    realizzazione del progetto di efficienza energetica”.
  • Nuovi interventi e approvazione schede PS
    Il decreto correttivo ha ampliato la tipologia degli interventi ammissibili con trenta nuovi tipi di
    interventi e ha differenziato gli anni di vita utile concessi agli interventi. Le nuove schede per i
    Progetti Standardizzati (PS) sono otto.
  • Emissione Certificati da parte del GSE
    Il GSE potrà emettere, a favore e su specifica richiesta dei soggetti obbligati, Certificati Bianchi non
    derivanti dalla realizzazione di progetti di efficienza energetica, ad un valore unitario pari alla
    differenza tra 260 euro e il valore del contributo tariffario definitivo relativo all’anno d’obbligo. In
    ogni caso detto importo non può eccedere i 15 euro.
    Tali Certificati non potranno essere ceduti dal soggetto obbligato che li riceve, saranno
    contraddistinti da una specifica tipologia, non avranno diritto al contributo tariffario e potranno
    essere acquisiti solo se il soggetto obbligato detiene già titoli per il 30% dell’obbligo.

Continua a leggere

Kairos Ingegneria a Key Energy 2018

Anche questo anno, Kairos parteciperà in veste di espositore a Key EnergySalone dell´Energia e della Mobilità Sostenibile,la fiera di riferimento delle energie rinnovabili per l’area mediterranea, che si terrà a Rimini dal 6 al 9 novembre 2018 .

Ti aspettiamo a Key Energy – Rimini 6-9 novembre 2018

 

Continua a leggere

Proroga agevolazioni per le imprese energivore

L’autorità ARERA ha prorogato al 9 luglio 2018 il termine ultimo per la raccolta delle dichiarazioni delle imprese a forte consumo di energia elettrica per l’anno 2018, sia per le imprese costituite in annualità precedenti al 2017 sia per le imprese costituite nel 2017. Oltre tale data, le imprese che non abbiano presentato la dichiarazione non potranno essere incluse nell’elenco delle imprese a forte consumo di energia elettrica per l’anno di competenza 2018.

Per le imprese che hanno rispettato il termine originario del 14 giugno 2018 ai fini della presentazione delle dichiarazioni per il riconoscimento delle agevolazioni per le imprese a forte consumo di energia, entro il 18 luglio 2018 verrà comunicato il livello di agevolazione definitivo per l’anno 2018, i cui effetti si esplicano a decorrere dal 1 gennaio
2018.

 

Per maggiori informazioni Contattaci

 

Continua a leggere

Agevolazioni per le imprese energivore: dichiarazione 2018

La Cassa per i servizi energetici e ambientali (CSEA) ha aperto il sistema telematico per la raccolta delle dichiarazioni per le imprese energivore. L’invio delle dichiarazioni sarà possibile fino alla mezzanotte del 14 giugno 2018.

A decorrere dal 1° gennaio 2018 viene abbassata la soglia di consumo per la classificazione delle imprese energivore. I nuovi parametri passano da 2,4 MWh ad 1 MWh. In questo caso, il parametro relativo al consumo, sarà riferito alla media del triennio precedente.

 

Le agevolazioni  saranno applicate in base ai seguenti requisiti:

  1. Per le imprese già energivore che presentano un rapporto tra costi di fornitura di energia elettrica e VAL (valore aggiunto lordo) di almeno il 20%, saranno applicati maggiori sgravi attraverso l’eliminazione (già a partire da gennaio 2018) della nuova componente di bolletta Asos (in vigore dal 1 gennaio 2018), anche se, per una parte di questi utenti, la componente Asos sarà oggetto di successivo conguaglio, sulla base delle indicazioni della CSEA.
  2. Le imprese già energivore che hanno un rapporto tra costi di fornitura di energia elettrica e VAL (valore aggiunto lordo) inferiore al 20%, beneficeranno di classi di agevolazione basate sul rapporto fra il costo dell’energia elettrica ed il fatturato.

 

 

Per maggiori informazioni Contattaci

 

Continua a leggere